In ambito ICT, l’innovazione tecnologica riveste un ruolo fondamentale, nel mantenimento dell’efficienza dei sistemi e del valore degli investimenti sostenuti. Chiaramente, l’innovazione tecnologica si concretizza attraverso il cambiamento ed il cambiamento comporta, inevitabilmente, costi e rischi.
Sebbene l’innovazione tecnologica sia un’attività che le aziende affrontano ciclicamente, rappresenta comunque un’attività straordinaria, che assai di rado può essere affrontata efficacemente con risorse aziendali interne adeguate, in termini di competenza e disponibilità. Parimenti, fare affidamento esclusivamente sulla competenza di integratori di sistemi, consulenti di soluzioni software, sistemisti e partner VARs è quantomeno pretenzioso: l’analisi sistematica dei processi aziendali, interessati direttamente o indirettamente dal cambiamento, richiede strumenti specifici e approfondimenti in tema di sicurezza informatica e business continuity.

Il change management è la pianificazione e supervisione attenta di tutti i processi e gli assets, necessari a massimizzare le probabilità di successo nella realizzazione del cambiamento, nel rispetto dei tempi e dei costi preventivati, con l’obiettivo di mantenere sotto controllo tutti i rischi che il cambiamento comporta.

metodica propone un approccio multidisciplinare al change management, in grado di definire un modello dettagliato ed efficace per simulazioni what-if, risk assessment ed incident recovery, affinchè il cambiamento sotteso all’innovazione tecnologica non sia un salto nel buio.